Tisana di Tarassaco per Depurare i Reni - Rimedi Fai Da Te
Fegato e ReniSALUTETisane e Infusi

Tisana di Tarassaco per Depurare i Reni

Tisana di tarassaco per depurare i reni. I reni svolgono un’azione fondamentale per l’organismo. La loro depurazione consente una migliore circolazione sanguigna e l’eliminazione di tossine. Depurare i reni è importante in caso di patologie specifiche, che danneggiano la loro funzione. I reni filtrano e puliscono il sangue eliminando il sodio in eccesso. Inoltre, riequilibrano il calcio e tramite l’urina e disintossicano l’organismo. Un rimedio naturale efficace è la tisana al tarassaco per pulire i reni.

Tisana Di Tarassaco per Depurare i Reni

Per la depurazione dei reni occorre idratarsi. Dobbiamo bere almeno due litri di acqua al giorno. La natura ci aiuta regalandoci erbe depurative e diuretiche. L’utilizzo di erbe specifiche, aiuta i reni a svolgere il loro processo di purificazione del sangue. Quindi la tisana di tarassaco per depurare i reni è un ottimo rimedio naturale, senza controindicazioni.

Occorrente:

3 o 4  grammi di fiori freschi di tarassaco per ogni tazza
o in alternativa 3 o 4 grammi di fiori secchi di tarassaco per ogni tazza
1 litro di acqua naturale

Procedimento:

Il tarassaco è una pianta infestante. Sono i fiori primaverili denominati soffioni. Matura in primavera. Ha grandi proprietà benefiche. Inoltre contiene sali minerali e vitamine. Pianta indicata per combattere la cellulite, ha grandi poteri depurativi per reni e fegato. Favorisce la diuresi, controlla e regola i livelli di colesterolo. Inoltre, combatte la ritenzione idrica.

Laviamo le foglie, se sono fresche. Prendiamo la teiera o tazza e disponiamo le foglie all’interno. Intanto mettiamo l’acqua nel bollitore e attendiamo l’ebollizione. Versiamo l’acqua dove ci sono i fiori. Lasciamo cinque minuti in infusione, filtriamo e dolcifichiamo a piacere. Beviamo la tisana di tarassaco per depurare i reni due volte al giorno, mattino e sera.

Per concludere, ricordiamo che il tarassaco ha delle controindicazioni. Di conseguenza evitiamo l’utilizzo in caso di gastrite ed ulcera. Nel caso di allergie, chiediamo al medico curante. Non beviamo la tisana se prendiamo medicinali diuretici e antidolorifici. Infine, utilizziamo il tarassaco anche per insalate e frittate.

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker