Orto e Coltivazione

Decotto di Equiseto per Mal Bianco (Oidio)

Decotto di equiseto per mal bianco. Il mal bianco, o oidio, è una malattia delle piante causata da diverse famiglie di funghi. I periodi in cui quest’infezione colpisce maggiormente sono la primavera e l’estate. Ovvero quando le temperature sono elevate e anche il tasso di umidità nell’aria è molto alto. Il sintomo più comune di questa malattia è la comparsa di una polverina bianca, da qui mal bianco, sulla parte superiore delle foglie.

Decotto di Equiseto per Mal Bianco (Oidio)

Esistono molti rimedi naturali che si preoccupano di prevenire la formazione del mal bianco. Accorgimenti importanti sono garantire sempre una buona areazione e una buona concimazione particolarmente azotata alla pianta. Inoltre è sempre bene innaffiare le piante alla base delle stesse e mai sulle foglie. Oltre a questo è fondamentale evitare possibili ristagni d’acqua. Quando l’infezione è già in corso risulta molto efficace il decotto di equiseto per mal bianco.

Occorrente:

1 kg di equiseto fresco o 130 grammi di pianta essiccata
10 litri d’acqua

Procedimento:

L’equiseto è un ottimo rimedio naturale ed è anche molto semplice procurarselo. Infatti è molto diffuso nei prati ed è spesso possibile trovarne in quantità nei pressi di fossi o torrenti. In alcune zone d’Italia l’equiseto è conosciuto come “coda cavallina”. Le quantità indicate sono adatte ad un trattamento di più piante contemporaneamente. Necessario quindi dove l’infezione è più estesa. Se l’oidio ha colpito solo poche piante possiamo ridurre le dosi degli ingredienti.

Per preparare il decotto di equiseto per mal bianco lasciamo in ammollo nell’acqua l’equiseto fresco o essiccato per almeno un giorno. Poi facciamo bollire l’acqua e successivamente procediamo per un’ora a fuoco lento. Facciamo raffreddare il preparato e filtriamolo. Prima dell’uso poi, dobbiamo diluire il decotto di equiseto per oidio in acqua con un rapporto di 1 a 5.

Per aumentare l’efficacia del decotto di equiseto per mal bianco consigliamo di somministrare tale preparato in condizioni meteo di tempo asciutto. E’ fondamentale non utilizzare mai il decotto in caso di sole forte o durante le ore più calde della giornata. Quando il mal bianco è troppo esteso sulla pianta anche il decotto di equiseto può risultare insufficiente. In questi casi è opportuno utilizzare preparati specifici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker