Piante e Fiori

Decotto di Aglio per Oidio (Mal Bianco)

Decotto di aglio per oidio. L’oidio è una patologia delle piante da giardino e da vaso. E’ comunemente conosciuta con il nome di “Mal Bianco”. Si tratta di un fungo che attacca le foglie delle piante, su ambo le pagine. Si presenta sotto forma di patina farinosa che porta alla secchezza e alla caduta delle foglie stesse. La causa può essere dovuta a un eccessiva concimazione. Un rimedio a questa infezione è l’utilizzo del decotto di aglio per mal bianco.

Decotto di Aglio per Oidio (Mal Bianco)

Contro il Mal Bianco che colpisce le piante del giardino e del terrazzo, utilizziamo un decotto di aglio per oidio. Se il problema non è particolarmente grave, questo infuso è un ottimo sostituto di altri prodotti chimici più aggressivi. E’ semplice da preparare, con ingredienti di facilissima reperibilità.

Occorrente:

2 litri acqua
20 grammi di aglio tritato
6 litri di acqua non troppo calcarea

Procedimento:

Il decotto di aglio per oidio è un rimedio naturale che offre tutte le buone proprietà dell’aglio. E’ un eccellente antiparassitario. Inoltre come antibiotico naturale, fornisce una prevenzione contro le infezioni che possono colpire le piante. L’aglio però ha anche tantissimi altri utilizzi per la salute delle persone.

Vediamo come preparare un Decotto di Aglio per Oidio (Mal Bianco), ricetta per 2 litri. Portiamo ad ebollizione 2 litri di acqua. Intanto tritiamo finemente 20 grammi di aglio sbucciato. Versiamo il trito nell’acqua bollente e lasciamo in infusione per almeno 24 ore. Filtriamo il decotto e allunghiamolo con acqua equilibrata, non eccessivamente calcarea. Il rapporto è di 3 a 1. Quindi per il nostro infuso di due litri saranno necessari 6 litri di acqua.

Una volta pronta la ricetta di decotto di aglio per oidio, può essere conservata a lungo. Per trattare le piante contro il Mal Bianco, spruzziamo il preparato direttamente sulle foglie. Il trattamento va ripetuto per sei settimane, ogni 4 o 5 giorni. Poi interrompiamo per un qualche settimana. Ricominciamo l’utilizzo dell’infuso, in caso l’infestazione fungina si ripresenti. Il decotto di aglio per oidio non ha controindicazioni, se usato per giardinaggio. Durante la preparazione dell’infuso, consideriamo, tuttavia, eventuali allergie o intollerante verso l’aglio.

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker