Zone Intime

Aceto di Mele per Prurito Intimo

Aceto di mele per prurito intimo. Abbigliamento sintetico o attillato, cibi piccanti e grassi, detergenti intimi troppo aggressivi possono essere fra le cause delle irritazioni vaginali. Il fastidio può essere anche accompagnato da perdite e provocare cattivi odori. Per ovviare a questo imbarazzante inconveniente proviamo i lavaggi con l’ Aceto di mele per prurito intimo.

Aceto di Mele per Prurito Intimo

Le proprietà antibatteriche e antisettiche dell’aceto lo rendono un valido elemento per la cura del corpo, ma anche della casa. Già nell’Antichità veniva usato come disinfettante e cicatrizzante.  Lo stesso Ippocrate, padre della Medicina, lo utilizzava nella Grecia del IV secolo a.C. Questo fa dell’aceto di mele per prurito intimo uno dei primi rimedi naturali della Storia.

Occorrente:

Aceto di mele
Acqua tiepida

Procedimento:

L’aceto di mele per prurito intimo ha moltissime buone proprietà che lo rendono il rimedio ideale per i fastidi legati alle irritazioni vaginali. E’ antibatterico, purificante, tonificante e antisettico. Combatte batteri, microrganismi e germi portatori di infezioni e infiammazioni intime e ne previene il riformarsi. Inoltre aiuta il riequilibrarsi del ph naturale e della flora batterica.

L’igiene è la principale tattica per rimediare a certi fastidiosi inconvenienti. Versiamo qualche cucchiaio di aceto di mele per prurito intimo in una bacinella di acqua tiepida. Provvediamo al lavaggio intimo quotidiano come al solito. Dopo qualche giorno alterniamo il trattamento con il consueto detergente intimo o con un altro tipo di rimedio naturale.

L’aceto di mele per prurito intimo non ha particolari controindicazioni se utilizzato per uso esterno. Tuttavia se dopo un certo periodo di tempo il fastidio persiste è consigliabile consultare il medico. Quando acquistiamo l’aceto di mele teniamo conto della casa produttrice. Alcuni produttori per facilitare la fermentazione del sidro aggiungono conservanti e schiarenti. Inoltre le mele utilizzate potrebbero essere trattate con pesticidi. Meglio scegliere un aceto di mele biologico.

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker