Pancia

Tintura Madre di Genziana per Digestione Difficile

Tintura madre di genziana per digestione difficile. Una cattiva digestione è spesso accompagnata da altri disturbi come pancia gonfia, dolori addominali, acidità di stomaco o sonnolenza. Nella maggior parte dei casi tutti questi disturbi possono essere curati con rimedi naturali. Per una guarigione completa è consigliato affiancare ai rimedi fai da te una dieta sana ed equilibrata fatta principalmente di cibi leggeri.

Tintura Madre di Genziana per Digestione Difficile

Una delle caratteristiche principali della genziana è quella di favorire la digestione. Questa sua proprietà si rivela di grande aiuto quando si soffre di digestione lenta e difficile. Come accennato esistono tanti rimedi naturali che possono fare al caso nostro. Uno di questi è la tintura madre di genziana per digestione difficile.

Occorrente:

30/40 gocce di tintura madre di genziana
Un bicchiere d’acqua

Procedimento:

La tintura madre di genziana per digestione difficile risulta particolarmente efficiente se utilizzata dopo i pasti. La genziana è molto conosciuta nell’ambiente dei rimedi naturali per i suoi molteplici utilizzi in erboristeria. I suoi principi attivi, infatti, aumentano la motilità e la produzione di succhi gastrici. Viene utilizzata sempre dopo una fase di essiccazione durante la quale accresce il suo sapore tipicamente amaro.

Per utilizzare la tintura madre di genziana per digestione difficile assumiamo a fine pasto dalle 20 alle 40 gocce di tintura madre. Diluiamole in un bicchiere con poca acqua. La tintura madre di genziana si ottiene lasciando macerare per alcuni giorni 20 grammi di radice secca in 100 grammi di alcool a 60°. Ricordiamoci di filtrare bene il tutto prima dell’effettivo utilizzo nei preparati.

Non assumiamo la tintura madre di genziana per digestione difficile in caso di presenza di gastrite acuta o ulcere. Se non siamo esperti in piante medicinali, chiediamo l’aiuto di un erborista. Evitiamo comunque sempre la raccolta fai da te. Non consumiamo la radice di genziana maggiore fresca perché risulta tossica. Se abbiamo dubbi sul dosaggio della genziana nei vostri rimedi naturali, chiediamo consiglio al nostro erborista.

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai un Adblock Attivato

Per favore, supporta il nostro lavoro e disabilita l'Adblock! A te non costa nulla, per noi significa tanto. Grazie