Semi di Chia per Stitichezza

Semi di chia per stitichezza. Chi soffre di stipsi sa bene quanto sia fastidioso questo problema molto comune. I fattori scatenanti possono essere diversi, dalla scarsa attività fisica ad un’alimentazione non bilanciata e povera di fibre. Ovviamente, nei casi più gravi potrebbero esserci anche patologie dietro alla stitichezza cronica. Esistono però tanti lassativi naturali in grado di migliorare notevolmente la stitichezza. Uno di questi sono propri i semi di chia.

Semi di Chia per Stitichezza

I semi di chia fanno parte dei cosiddetti semi della salute, un insieme di piccoli e preziosi alleati del nostro benessere. I semi di chia per stitichezza sono ricchi di grassi buoni Omega 3 e 6, vitamine e minerali. Inoltre sono presenti anche grosse quantità di mucillagini che facilitano l’evacuazione.

Occorrente:

1-2 cucchiai di semi di chia

1 bicchiere di acqua

Procedimento:

Per questo rimedio naturale contro la stitichezza dobbiamo procurarci i semi di chia che possiamo trovare nei supermercati, nei negozi bio oppure online. Esistono tanti modi di mangiare i semi di chia e ottenere un effetto lassativo duraturo a patto che durante la giornata si beva molta acqua. Questo è importantissimo proprio per facilitare e migliorare l’evacuazione.

Ma vediamo come fare questo rimedio fai da te con i semi di chia per stitichezza. Prediamo un paio di cucchiai dei nostri semi e mettiamoli in un bicchiere di acqua. Dovremmo lasciarli ammollo per tutta la notte prima di consumare la bevanda lassativa. Durante questo arco di tempo, i semi di chia rilasceranno un gel che dovremo bere a digiuno.

Si può filtrare il composto in modo da eliminare i semi e lasciare solo l’acqua ed il gel o bere tutto il composto. L’ideale sarebbe consumare i semi di chia per stitichezza la mattina prima della colazione e quindi a stomaco vuoto. In questo modo faranno effetto nel giro di qualche ora o anche prima. Non esageriamo con le dosi per velocizzare l’operazione ma beviamo molta acqua durante la mattinata.