Olio di Neem per Insetticida Naturale

Olio di neem per insetticida naturale. In agricoltura si fa sempre più frequente il ricorso ad insetticidi naturali. L’olio di neem grazie al suo principio attivo, l’azadiractina, è un insetticida naturale molto sfruttato per combattere diverse specie di insetti parassiti. Oltre all’azadiractina questo prodotto contiene anche altri principi attivi molto importanti per la loro azione acaricida e fungicida.

Olio di Neem per Insetticida Naturale

Caratteristica dell’azadiractina è quella di bloccare il parassita durante il suo stato larvale. Utilizzare l’olio di neem per insetticida naturale è consigliato in quanto questo olio riesce a penetrare in profondità nei tessuti della pianta. Poi, tramite il sistema linfatico della stessa è capace di diffondersi in ogni sua parte.

Occorrente:

Insetticida naturale a base di Neem

Procedimento:

L’olio di neem per insetticida naturale è facilmente reperibile sia nei negozi specializzati che online. Il prezzo può variare tra i 10 e i 20 euro. L’olio di neem è particolarmente indicato contro i lepidotteri degli agrumi, l’afide grigio del melo, tripidi e cicadellidi e anche contro la dorifora della patata. L’azadiractina impedisce la formazione della cuticola della larva ed impedisce così ai parassiti delle piante di svilupparsi e riprodursi.

Quando utilizziamo l’olio di neem per insetticida naturale dobbiamo prestare particolare attenzione ai tempi di somministrazione. Come abbiamo detto ’olio di neem penetra dei tessuti della pianta e blocca i parassiti nello stadio larvale. Questo significa che dovremo prestare attenzione al ciclo vitale del parassita ed usare il prodotto quando il parassita è presente allo stadio larvale.

L’olio di neem per insetticida fai da te è estratto dall’albero chiamato Azadirachta Indica. Conosciuto fin dall’antichità come “la farmacia del villaggio”, l’olio ricavato da questa pianta ha numerose proprietà medicamentose. Oltre che come insetticida naturale l’olio di neem può essere utilizzato per combattere acne, brufoli o piccole ulcere. Può essere la base di dentifrici naturali o cosmetici e dalle sue foglie si può ricavare anche un’ottima bevanda tonica.