Corpo

Olio di Calendula per Pelle Secca e Screpolata

Olio di calendula per pelle secca e screpolata. Nelle fredde giornate invernali, abbiamo bisogno di un prodotto altamente idratante e nutritivo. L’oleolito di calendula è efficace in tutti questi casi grazie alle sue proprietà emollienti. Questo prodotto si ottiene dalla macerazione delle foglie in olio di cocco, mandorle ecc, attraverso diversi procedimenti. Per la procedura completa si trova nell’articolo: Come fare l’olio di calendula in casa.

Olio di Calendula per Pelle Secca e Screpolata

L’oleolito di calendula è quindi un rimedio naturale efficace anche contro irritazioni della pelle, psoriasi ed eczemi. Inoltre, tra i tanti usi per la pelle, ricordiamo anche quello di cicatrizzare piccole ferite e tagli. Adesso vediamo come usare l‘olio di calendula per pelle secca e screpolata.

Occorrente:

Quale goccia di olio di calendula

Procedimento:

Se abbiamo la pelle secca e le mani screpolate, possiamo fare questo rimedio fai da te ogni volta che ne abbiamo bisogno. Tutto ciò che ci occorre è l’olio di calendula. Nelle giornate più fredde e quando abbiamo bisogno di proteggere la cute, basteranno poche gocce per ritrovare sollievo immediato.

Procediamo in questo modo. Versiamo 3-4 gocce sulla zona interessata e facciamo assorbire bene con un leggero massaggio. Ovviamente la quantità dipende dalla superficie da trattare. Eseguiamo questo rimedio con olio di calendula per pelle secca e screpolata anche la sera prima di andare a dormire e quando sappiamo di non dover mettere le mani nell’acqua.

Un altro modo per usare l’oleolito di calendula è quello di aggiungere ad una crema emolliente che già abbiamo in casa. Anche in questo caso ne bastano poche gocce da aggiungere direttamente alla soluzione e procedere all’applicazione come facciamo di solito. In questo modo si potenzieranno gli effetti della crema purché questa sia delicata e di buona qualità. Questo rimedio fai da te è utile anche in caso di prurito e dolore causato dai geloni su mani e piedi.

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker