Colon e Intestino

Gel ai Semi di Chia per Intestino Pigro


Gel ai semi di chia per intestino pigro. L’irregolarità intestinale è un problema che affligge sempre più persone. In parte è dovuta ad una dieta povera di fibre e alimenti di origine vegetale. In altri casi invece vi sono patologie più serie che vanno indagate insieme al proprio medico. Ma se vogliamo migliorare la stipsi e favorire l’evacuazione, il gel ai semi di chia per intestino pigro fa proprio al caso nostro.

Gel ai Semi di Chia per Intestino Pigro

Questi piccoli e preziosi semi della salute sono efficaci per andare in bagno con più regolarità e svuotare l’intestino. I semi di chia sono ricchi di vitamine, minerali (potassio, magnesio e ferro) e grassi Omega 3 e 6. Sono quindi un ottimo alleato della nostra salute oltre che favorire lo svuotamento dell’intestino.

Occorrente:

2 cucchiai di semi di chia

1 tazza di acqua

Procedimento:



Ma come fare questo gel ai semi di chia per intestino pigro? Per prima cosa ricordiamo che i semi di chia possono essere aggiunti a yogurt, zuppe, minestre, latte e consumati in tantissimi modi. Mangiandoli con regolarità aiutano ad ammorbidire le feci e stimolare la peristalsi, a patto di bere tanta acqua. Il nostro rimedio fai da te contro l’intestino pigro è facile da realizzare anche se richiede un po’ di tempo.

Per prima cosa dunque procuriamoci un sacchettino di semi di chia che possiamo reperire online, in erboristeria o nei supermercati più grandi. Prendiamo un paio di cucchiai e mettiamoli in una tazza di acqua fredda. Dopodiché dovremmo lasciarli in ammollo per tutta la notte e berli al mattino seguente.

Possiamo consumare il gel ai semi di chia per intestino pigro a stomaco vuoto prima di fare colazione. Non occorre filtrare il tutto, possiamo anche ingerire i semi, anche se molti preferiscono eliminarne almeno una parte. Dopo un po’ possiamo fare colazione regolarmente senza dimenticare di bere tanta acqua, soprattutto durante la mattinata.

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai un Adblock Attivato

Per favore, supporta il nostro lavoro e disabilita l'Adblock! A te non costa nulla, per noi significa tanto. Grazie