Pancia

Amaro Svedese per Pancia Gonfia

Amaro svedese per pancia gonfia. Se abbiamo gonfiore addominale e disturbi digestivi è possibile che questo derivi dall’alimentazione. Se non ci sono patologie più serie, l’aria nella pancia compare in seguito alle cattive abitudini. Alcuni esempio sono un pasto troppo abbondante e cattive combinazioni. Anche un eccesso di bevande gassate e cibo spazzatura. Oltre a migliorare il modo di mangiare, possiamo ricorrere a questo rimedio naturale per pancia gonfia.

Amaro Svedese per Pancia Gonfia

I componenti che contraddistinguono l’Amaro svedese per pancia gonfia sono diversi, miscelati in dosi variabili da ricetta a ricetta. Comunque venga preparato devo contenere zafferano, radice di zedoaria, radice di angelica, radice di rabarbaro. Ma anche mirra, aloe, canfora naturale, curcuma e carlina. Tutti questi ingredienti garantiscono i benefici ideali per risolvere disturbi dello stomaco, fra cui il gonfiore addominale.

Occorrente:

Amaro Svedese (erbe svedesi)

Procedimento:

L’amaro svedese per pancia gonfia è un ottimo rimedio da utilizzare dopo i pasti, specialmente se si abbiamo esagerato un po’. 30-40 gocce sciolte in mezzo bicchiere d’acqua aiuterà la digestione, allontanando il senso di gonfiore. In presenza di gas intestinali, possiamo assumere 30-40 gocce un paio di volte al giorno per 15 giorni. Per un rimedio naturale veloce per pancia gonfia prendiamo 30-40 gocce di amaro svedese. Uniamolo ad una tisana calda a base di semi di anice o di finocchio.

Possiamo trovare l’ Amaro svedese in erboristeria o nei negozi di alimenti e prodotti biologici. E’ acquistabile in bottiglie da 500 ml, da 200 ml o in flaconi più piccoli. Il prezzo cambia a seconda delle confezioni e della casa produttrice.  L’Amaro Svedese è un rimedio naturale ma ha una controindicazione, contiene alcool. Si consiglia quindi di non assumerlo in gravidanza, se si soffre di gastrite o disturbi gastro-esofagei. Inoltre non somministrare ai bambini e ai diabetici.

Da dove deriva questo amaro ed il suo nome? Secondo un’antica leggenda, un alchimista rinascimentale di nome Paracelso creò un amaro capace di lenire di disturbi digestivi, miscelando diverse erbe medicinali. Più tardi alcuni scienziati svedesi riscoprirono la ricetta e lo nominarono Amaro Svedese. Fu Maria Treben a far conoscere al mondo intero i benefici naturali di questo preparato.

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai un Adblock Attivato

Per favore, supporta il nostro lavoro e disabilita l'Adblock! A te non costa nulla, per noi significa tanto. Grazie